Notizie dai CDR

Intercettazioni: Fnsi, giornata del silenzio e sciopero generale

La Federazione nazionale della stampa, a seguito della  fiducia sul ddl intercettazioni con 164 sì e 25 no (il Pd non ha partecipato alla votazione) ha proclamato per  il 9 luglio la ”giornata del silenzio per la stampa italiana con lo sciopero generale contro il ddl intercettazioni”. Il segretario generale Fnsi, Franco Siddi ha dichiarato: ”Dovrà coincidere con la giornata finale di...

Cdr contro il “silenzio di Stato”

La Federazione Nazionale della Stampa Italiana comunica che la Conferenza Nazionale dei Comitati di Redazione ha approvato, sul diritto all’informazione contro ogni norma censura e contro il “silenzio di Stato”, il comunicato che segue e di cui si chiede la pubblicazione, con la dovuta evidenza, anche ai sensi dell’art. 34 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. I Comitati di Redazione sono pregati...

Stato di crisi alla Quadratum, chiude “Viaggi e sapori”

COMUNICATO CONGIUNTO CDR/RSU QUADRATUM L’ennesimo stato di crisi richiesto dalla editrice Quadratum, con la chiusura dell’ennesima rivista, VS, e l’individuazione di 14 esuberi (7 giornalisti, 6 impiegati, 1 operaio, come recita sterilmente il documento presentato alle rappresentanze sindacali) sono il chiaro segno della totale mancanza di imprenditorialità che ha contraddistinto la casa editrice milanese...

Nuovo contratto, disponibile l’ipotesi di accordo

E’ possibile scaricare e stampare l’ipotesi di accordo sul contratto siglato nella notte del 27 marzo scorso a Roma. Federazione nazionale della stampa e Federazione italiana editori hanno raggiunto l’ipotesi di intesa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro giornalistico, valido dal primo aprile 2009 al 31 marzo 2013 per la parte normativa e al 31 marzo 2011 per quella economica.

Freelance, le mille identità sospese

“Ogni giorno dobbiamo sfidare lobbies e privilegi che non hanno alcuna giustificazione giuridica”. E ogni giorno faccio di tutto per “scrollarmi di dosso la mia condizione di precario che non mi merito”. E’ un brano degli interventi che corredano la ricerca, patrocinata dall’Associazione Stampa Abruzzese e condotta dalla collega Patrizia Pennella della redazione di Pescara de “Il Tempo” , presentata...

Più tutele e compensi più alti per i freelance

«Il giornalismo del futuro passa per i freelance, che all’estero sono trattati con rispetto perchè se ne conosce e se ne apprezza la professionalità, cosa che non accade in Italia». È quanto emerso dal convegno su “Informazione discount: senza tutele, verità a rischio” tenuto nella sede della Fnsi, il sindacato unitario dei giornalisti. «Occorre rafforzare questa categoria di giornalisti...

Quale sindacato per i freelance

Saverio Paffumi,  responsabile del Dipartimento Freelance dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti e  Consigliere nazionale dell’Ordine, ha preparato un documento facilmente consultabile - perché strutturato a domanda e risposta - e utile a tutti i freelance, affinché possano essere tutelati ogni giorno nel loro lavoro al di fuori delle redazioni. Questo l’indice del documentoche può essere...

Mobbing, un protocollo d’intesa

Pubblichiamo un modello di accordo sul mobbing che può essere utile a tutti i Cdr. Per maggiori approfondimenti sul tema, su questo sito è stato pubblicato un manuale per affrontare casi di mobbing in redazione. (cfr notizia) Dignità al Lavoro Modello di accordo Politica aziendale L’azienda e il CdR intendono promuovere una politica aziendale che provveda a creare un luogo di lavoro sostenibile, dove ognuno...

Via Solferino, ecco il nuovo Cdr

Si sono svolte il 5 e 6 maggio le elezioni per il rinnovo del Comitato di Redazione del Corriere della Sera. Nella redazione di Milano, dove hanno votato 249 giornalisti su 274 aventi diritto, sono risultati eletti Paola D’ Amico con 147 preferenze, Andrea Nicastro, con 144 e Mario Pappagallo con 116. Primo dei non eletti Stefano Jesurum con 66 preferenze. Elena Raffo è stata eletta in rappresentanza...
Page 2 of 2«12