La Prealpina, stato di agitazione e scioperi


Di seguito pubblichiamo il comunicato dell’assemblea dei redattori del quotidiano La Prealpina

L’assemblea dei redattori del quotidiano La Prealpina, letto il comunicato dei lavoratori prestampa di Tipre s.r.l. in merito al licenziamento del lavoratore Vittore Daga, decide di affiancarsi alla proclamazione dei due giorni di sciopero annunciati dai poligrafici per sabato 12 e domenica 13 maggio 2018.
I giornalisti sottolineano le crescenti difficoltà di collaborare con il reparto prestampa iniziate con la diminuzione del numero dei poligrafici e proseguite con il loro trasferimento a Borsano. Manifestano inoltre la loro forte preoccupazione per le ripercussioni negative che un ulteriore impoverimento dell’organico può avere sul reparto prestampa e di conseguenza sulla qualità grafica del giornale che va in edicola, tema sul quale l’editore è particolarmente attento ed esigente.
Per questi motivi l’assemblea chiede un incontro urgente con l’azienda nella giornata di lunedì 14 maggio con lo scopo di fare il punto della situazione e avere risposte sui dubbi manifestati. In particolare si chiedono garanzie riguardo alle necessità della redazione che da tempo sta facendo il possibile per superare i problemi e assecondare le esigenze dell’azienda.
Nel contempo dichiara lo stato di agitazione e affida al Cdr un pacchetto di cinque giorni di sciopero.

L’assemblea dei redattori


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento