Inpgi, al via le procedure per il rinnovo degli organi di amministrazione: si vota a febbraio 2020


Gli iscritti potranno esprimersi per via telematica o recandosi ai seggi elettorali istituiti presso gli Uffici di corrispondenza regionali. Tutte le comunicazioni e le informazioni utili saranno tempestivamente pubblicate sul sito web dell’ente e su InpgiNotizie.it.

Le elezioni per il rinnovo degli organi collegiali dell’Inpgi – Gestione principale e Gestione separata – si terranno nel mese di febbraio 2020. Lo annuncia una nota dell’istituto nella quale viene illustrato il calendario fissato dal Consiglio di amministrazione e le modalità di voto:

Voto telematico. Gli iscritti potranno votare per via telematica senza interruzione dalle ore 8.00 di lunedì 10 febbraio 2020 alle ore 22.00 di mercoledì 12 febbraio 2020 (ora italiana). I colleghi potranno votare utilizzando il proprio codice iscritto, la password personale e un codice Pin, generato in tempo reale al momento dell’accesso e recapitato via sms sulla propria utenza telefonica mobile, tramite il sito web dell’Istituto (www.inpgi.it). Ogni iscritto potrà votare online in pochi minuti, utilizzando un pc, uno smartphone, un tablet o ogni altro device collegato a internet, seguendo un semplice e veloce percorso guidato.

Voto al seggio. Chi preferirà esprimere il proprio voto presso il seggio elettorale della Circoscrizione di appartenenza potrà recarsi personalmente presso i seggi elettorali istituiti presso gli Uffici di corrispondenza regionali, che resteranno aperti dalle 10.00 alle 20.00 delle giornate di sabato 15 e domenica 16 febbraio 2020.

L’apposita sezione ‘Elezioni 2020′ (a breve on line sul sito www.inpgi.it e www.inpginotizie.it) conterrà tutte le comunicazioni e le informazioni utili agli iscritti per essere costantemente e tempestivamente aggiornati sull’avanzamento della procedura elettorale.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento