Provincia Pavese: il documento dell’assemblea di redazione


L’Assemblea di redazione della Provincia Pavese ritiene inaccettabile il blocco del turn over deciso dall’Azienda e dal Direttore responsabile, con la mancata sostituzione del collega deceduto Angelo Bonacossa e, in previsione, di un collega che andrà in pensione. La Provincia Pavese è un’Azienda sana, che ha bilanci positivi e ulteriori prospettive di crescita dovute anche all’avvio dell’edizione del lunedì, avvenuta grazie alla disponibilità della redazione e senza alcuna nuova assunzione.
La decisione di bloccare il turn over viola anche la parte dell’Accordo siglato il 22.10.2009 tra Azienda e Comitato di redazione sull’avvio dell’edizione del lunedì, nel passaggio in cui l’Azienda sotttoscrive che “non intende aumentare la dotazione organica, ma nemmeno
ridurla”.
Per queste ragioni, l’Assemblea di redazione della Provincia Pavese, chiede all’Azienda di revocare immediatamente la propria decisione di
bloccare il turn over e chiede di aprire un confronto sull’annunciata riorganizzazione.

Contestualmente l’Assemblea di redazione affida al Cdr un pacchetto di cinque giorni di sciopero, il primo dei quali da attuare  giovedì 1° luglio 2010.

L’Assembla di redazione affida al Cdr il compito di studiare anche altre forme di protesta da attuarsi nei prossimi giorni.

L’Assemblea di redazione della Provincia Pavese

(DOCUMENTO DELL’ASSEMBLEA DI REDAZIONE APPROVATO ALL’UNANIMITA’)


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento