Il Nobel per la pace a Maria Ressa e Dmitry Muratov. Fnsi «Riconoscimento al giornalismo d’inchiesta»


Insigniti per i loro sforzi, nelle Filippine e in Russia, per salvaguardare la libertà di espressione, «precondizione cruciale per la democrazia», si legge nelle motivazioni. L’auspicio del sindacato: «Questo premio sia uno sprone per le istituzioni ad adottare provvedimenti a tutela del diritto di cronaca».

https://fnsi.it/il-nobel-per-la-pace-a-maria-ressa-e-dmitry-muratov-fnsi-riconoscimento-al-giornalismo-di-inchiesta?fbclid=IwAR2hAIJptUVAKPABG0eWoQrgNYjaUlB1FEUif4llxDcwGKHz035mV5yn3hw

 

Maria Ressa e Dmitry Muratov (Foto: Ansa)


Lascia un commento