Alg, la Cina liberi la giornalista Zhang Zhan incarcerata per le inchieste sulla pandemia a Wuhan


zhang-zhanIl Consiglio direttivo della ALG ha approvato all’unanimità la mozione a difesa della giornalista cinese Zhang Zhan, incarcerata in Cina per le sue inchieste sulla pandemia a Wuhan,
Ecco il testo della mozione.
“L’Associazione Lombarda dei Giornalisti esprime la propria solidarietà a Zhang Zhan, blogger e giornalista cinese reclusa da undici mesi, che ha intrapreso uno sciopero della fame dopo essere stata condannata a quattro anni di carcere per aver informato l’opinione pubblica sulla pandemia in corso a Wuhan.
Aderisce alla campagna in corso di Amnesty International, alla quale si sono uniti anche Reporter Senza Frontiere e il sindacato dei giornalisti tedeschi Deutscher Journalisten Verband per chiedere alle autorità cinesi la liberazione della detenuta, le cui condizioni di salute sono definite “preoccupanti” dalle Nazioni Unite”.


Lascia un commento