Sciopero alla Quadratum


Oggi, martedì 12 ottobre, i giornalisti della Editrice Quadratum, che edita La Cucina Italiana, Intimità, Love Story e Rolling Stone Magazine, sono in sciopero per protestare contro l’annunciato e ingiustificato licenziamento della collega, Emma Manuela Caldirola.

Arrivata alla Quadratum con l’acquisizione di Vera Magazine nel 2005, messa in cassa integrazione insieme a tutta la redazione nel 2007 in seguito alla cessazione delle pubbblicazioni della testata, venduta a un editore senza scrupoli con tre colleghe in violazione di un accordo sindacale, ammalatasi seriamente a causa di atteggiamenti e comportamenti lesivi della sua persona e professionalità, reintegrata con sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano il 24 maggio scorso, si ritrova ancora una volta discriminata. Anzi di più, perseguitata.

Questa è una casa editrice che non rispetta le decisioni della magistratura e gli accordi sindacali. Anche l’ultimo, firmato il 27 luglio scorso, per far fronte all’ennesimo stato di crisi dichiarato e alla chiusura dell’ennesimo giornale (VS viaggiare, scoprire), che prevede la cassa integrazione a rotazione per due anni dei giornalisti, direttori compresi, pur di garantire la tutela di tutti i posti di lavoro, incluso quello della collega Caldirola. Che invece viene licenziata.

Il Cdr e l’assemblea dei giornalisti della Quadratum si indignano di fronte alla decisione di licenziare una persona debole, psicologicamente e fisicamente provata, distrutta nella sua professionalità. Un segnale preoccupante, l’ennesimo. Non è questa la casa editrice in cui, fino a oggi, seppure tra mille difficoltà, abbiamo avuto fiducia.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento