Inpgi2, più informazioni in un click


Da oggi gli oltre 30.000 iscritti alla Gestione separata potranno velocemente reperire tutte le informazioni utili ed essere aggiornati  in tempo reale sulle novità normative che li riguardano. Per ottenere questo risultato è stata completamente rivisitata la sezione del sito Inpgi dedicato alla Gestione separata, con l’idea di base  di fornire ai colleghi uno strumento utile, di avvicinarsi al loro modo di leggere e di pensare e rendere le informazioni  raggiungibili con un semplice clic.
Sono stati creati due percorsi paralleli,  uno per i Liberi Professionisti e uno per i Co.Co.Co. Una legenda iniziale di facile approccio evidenzia immediatamente l’informazione che si sta cercando. L’architettura del sito è organizzata per ricerca dell’argomento.  Cliccando sul contenuto scelto si apre una pagina che spiega in brevi capitoletti molto facili ed esemplificativi tutto ciò che occorre sapere, con la possibilità  di reperire subito lo specifico  modulo.
Sono stati aggiornati tutti i contenuti e i dati, riscritti completamente i testi con un linguaggio sintetico e pratico che riesce a dare informazioni immediate e complete. Dalle modalità per la semplice iscrizione, ai contributi, alle prestazioni. Per la prima volta, ad esempio, è stato spiegato tutto sulla totalizzazione e sono state evidenziate le convenzioni dell’Inpgi in favore degli iscritti. Sono state inserite simulazioni ed esempi per spiegare ancora meglio e in dettaglio i concetti più ostici.  E’ stata  inoltre  introdotta la prima pagina interattiva del sito che permette all’iscritto di calcolare  il trattamento di pensione in base a quanto ha versato. Questa possibilità consentirà anche di “giocare” con i numeri, valutando così tutte le possibili combinazioni per il calcolo della pensione. Sarà  possibile vedere come, ad esempio, aumentando il montante individuale (cioè la cifra derivante dai versamenti contributivi versati)  si potrà di volta in volta incrementare l’importo dell’ipotetica futura pensione.
“Si tratta di un importante lavoro – afferma il Presidente Andrea Camporese – che nasce dall’intento di migliorare sempre di più la comunicazione con gli iscritti favorendo la conoscenza delle regole in vigore e dei servizi esistenti, lavoro che è stato possibile realizzare grazie anche alla fattiva collaborazione degli Uffici dell’Istituto”.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento