I Cronisti dell’anno 2010


Sono Michele Focarete (Corriere della Sera/Sette) e Davide D’Antoni (Telelombardia) i vincitori del Premio Guido Vergani 2010 – Cronista dell’anno: la cerimonia di consegna dei riconoscimenti del premio è prevista il 13 novembre, con inizio alle 10.30, al Circolo della Stampa di Milano (Palazzo Serbelloni) alla presenza del presidente della Giuria, Ferruccio de Bortoli, direttore del Corriere della Sera, e delle autorità cittadine.

Dopo l’esame degli elaborati, prima per la sezione Carta Stampata e Web e quindi per la sezione Radio-Tv, sono stati giudicati vincitori del Pemio Guido Vergani:

Per la carta stampata e Web

Primo premio (2000 euro e targa della Banca Popolare di Lodi) : Michele Focarete, del Corriere della Sera/Sette, per il reportage “La tratta degli orfani”, sui minorenni degli istituti di Bucarest e delle province rumene portati in Italia e costretti a prostituirsi o a chiedere l’elemosina.

Secondo premio (1000 euro e targa del Consiglio Regionale della Lombardia): Marco Ratti del mensile Club 3-Vivere per il servizio inchiesta “L’ultimo rifugio” sul dormitorio di viale Ortles a Milano e sui suoi disperati ospiti.

Terzo premio (500 euro e targhe Gruppo Cronisti Lombardi): Andrea Galli e Cesare Giuzzi del Corriere della Sera per i servizi-inchiesta sul ghetto di viale Sarca a Milano.

Segnalazione (targa dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti): Giorgio Sturlese Tosi per l’articolo “Se questo è uno storpio”  del settimanale Panorama sul racket dei mendicanti a Milano.

Segnalazione (targhe del Gruppo Cronisti Lombardi) Dario Paladini e Sandra Cangemi del mensile  Terre di mezzo per l’inchiesta “Il derby degli zingari” sul costo degli sgomberi dei campi rom di Milano.

Segnalazione (targa Fondazione Cariplo) a Zita Dazzi de La Repubblica per il servizio- testimonianza “Io col burqa a Milano, espulsa dal Comune”.

Per la Radio, Tv

Primo Premio (2000 euro e targa Regione Lombardia):  Davide D’Antoni di Tele Lombardia per il servizio “Le mani della mafia-Le ombre sull’ortomercatodi Milano” sulle ingerenze della criminalità organizzata nelle operazioni di carico e scarico all’ortomercato.

Secondo premio (1000 euro e targa Comune di Milano): Roberto Pacchetti della Tgr-Rai Lombardia per l’intervista in esclusiva alla figlia dell’omicida delle “mani mozzate” di Cocquio Trevisago.

Terzo Premio (500 euro e targa dell’Unione Province Lombarde): Stefano Fumagalli di Telenova per i suoi servizi dall’Afghanistan sulla cooperazione della Regione Lombardia in quei territori.

Segnalazione (targa Unione Nazionale Cronisti Italiani): Patrizia Torchia di Skytg24 per il la mini inchiesta “Milano in bianco” sul consumo di cocaina nel capoluogo lombardo.

Segnalazione (targa Regione Carabinieri Lombardia ) a Paola Ceretta di Radio 24 per l’intervista a Renato Vallanzasca.

Seganalazione (targa Regione Guardia di Finanza Lombardia) a Andrea Riscassi della Tgr-Rai Lombardia per il servizio “L’Abbazia di Pontida” sulla storia e i segreti del secolare monastero.

La Giuria ha poi deciso di assegnare il Premio speciale “Famiglia di Mariella Alberini” (1000 euro e medaglia d’oro della Camera di Commercio di Milano), destinato a un giovane cronista sotto i 30 anni, ad Arianna Giunti di Cronacaqui per gli articoli sulla vicenda di tre fratellini milanesi strappati alla famiglia dopo una segnalazione dei servizi sociali.

I premi “Vita di Cronista” sono stati assegnati, dalla Giunta del Gruppo Cronisti Lombardi, a Natalia Aspesi e Gabriella Parca

La Giunta del GCL ha infine deciso di assegnare tre targhe alla memoria, che verranno consegnate ai famigliari di Guido Passalacqua di Repubblica, al fotoreporter Amedeo Vergani e a Roberto Ferrario, editore della Prealpina.

La Giuria del Premio Guido Vergani, Cronista dell’anno 2010: Gian Giacomo Schiavi (vice direttore del Corriere della Sera), presidente vicario,Letizia Gonzales (presidente del Consiglio Regionale dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia), Franco Marelli-Coppola (vice presidente dell’Associazione Lombarda Giornalisti), Giovanni Morandi  (direttore de Il Giorno), Giacomo Scanzi  (direttore de Il Giornale di Brescia), Tiziano Resca (vicedirettore di Avvenire), Lella Confalonieri (vicedirettore di News Mediaset), Ines Maggiolini (caporedattore Tgr Rai di Milano), Alberto Taliani (caporedattore de ilGiornale.it)

e per il Gruppo Cronisti Lombardi: Rosi Brandi, presidente, Gianfranco Pierucci, vicepresidente, Paola Blandi, Elena Golino, Mimmo Spina, Alessandro Galimberti, membri di Giunta.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento