Libero vuol chiudere la cronaca di Roma


L’assemblea dei giornalisti di Libero, riunita il 4 luglio 2011, a fronte della comunicazione della chiusura della cronaca di Roma, chiede la sospensione di ogni provvedimento di trasferimento dei colleghi della redazione romana alla redazione online di Milano;


denuncia l’impoverimento del progetto editoriale in assenza di un’alternativa seria;

denuncia il progressivo calo degli organici, che indebolisce numerosi settori della redazione, nonostante la richiesta sindacale di sostituzioni di maternità e di ferie;

chiede la convocazione urgente di un tavolo di trattativa fra Fnsi, Associazioni regionali di stampa, azienda e direzione del giornale;

chiede la presentazione del piano editoriale ed industriale, e del piano multimediale secondo quanto previsto dall’allegato B del CNLG vigente, congiuntamente all’illustrazione del bilancio 2010.

Il documento è stato votato all’unanimità

Il Cdr

 


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento