I media digitali in Italia


Giovedì 15 Dicembre, alle ore 9.30 al Circolo della Stampa di Milano, Open Society Foundation presenta le prime conclusioni del progetto Mapping Digital Media, che include il Rapporto “I Media digitali in Italia”.

Il Mapping Digital Media è un progetto di ricerca lanciato dall’Open Society Media Program, condiviso da più di 60 Paesi che, sulla base di studi e dati raccolti da centri di ricerca dei rispettivi territori, esamina come i mutamenti generati dalle nuove tecnologie influiscano sul sistema dell’informazione e quindi sulla missione principale che il sistema media adempie nelle democrazie: informare i cittadini sui grandi temi politici, economici e sociali. Il progetto valuta le opportunità e i rischi del nuovo panorama tecnologico sul sistema dell’informazione, in seguito a tre novità fondamentali: il passaggio dalla tv analogica al digitale, lo sviluppo di nuove piattaforme per l’informazione, la convergenza tra tv tradizionale e telecomunicazioni.

Il Rapporto italiano analizza la situazione nazionale presente in materia di scelta delle fonti di informazione, il ruolo di internet nella formazione e mobilitazione dell’opinione pubblica e l’adeguatezza delle risposte delle politiche pubbliche.

Ne parleranno i curatori della ricerca, GIANPIETRO MAZZOLENI, SERGIO SPLENDORE (Università degli Studi di Milano) e GIULIO VIGEVANI (Università di Milano Bicocca ). Saranno presenti MARK THOMPSON e FRANCESCA FANUCCI dell’ Open Society Foundation. Al dibattito, che verterà in particolare sulla crisi della RAI in seguito al passaggio al digitale e sulle prospettive di una riforma, interverranno: GIANCARLO BOSETTI (direttore di Reset), OSCAR GIANNINO (giornalista ed economista), CARLO ROGNONI (ex membro del CdA RAI), GUIDO SCORZA (avvocato e blogger).

DOVE - Circolo della Stampa, Palazzo Bocconi, Corso Venezia, 48 - Milano (Sala Tobagi)


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento