Casagit, bilancio ancora roseo


Il Consiglio di amministrazione ha approvato lo scorso 19 aprile il bilancio consuntivo 2011: si chiude con un utile di € 7.506.227.

Il Cda ha anche approvato il bilancio preventivo 2012: prevede un attivo di circa 2 milioni e mezzo di euro. La positività del bilancio però - sottolinea il Consiglio di amministrazione - non esclude il fatto che nel medio e lungo periodo ci possano essere dei problemi legati alla grave crisi della categoria.

Tuttavia, grazie al fatto che i conti sono stati rimessi a posto ed è stata ristabilita la solidità finanziaria del nostro Ente (non dimentichiamo i bilanci in rosso degli anni passati), il Cda della Casagit ha messo mano - in questi mesi - all’adeguamento del tariffario odontoiatrico, ha ridotto le quote a carica dei familiari (diminuendo, ad esempio, la quota <coniuge> ), e ha dato un ulteriore aiuto ai colleghi disoccupati e cassaintegrati. La Casagit cioè - sottolinea il Cda - restituisce sotto forma di prestazioni e riduzione di canoni quanto viene chiesto ai soci.

Il 2012 è l’anno della nuova Casagit 2: si tratta di quattro nuovi profili assistenziali che ci permetteranno di aprire le porte a quanti non hanno la fortuna di avere un contratto di lavoro o che non possono permettersi di aderire come volontari. La nuova Casagit 2 verrà lanciata dopo l’estate.

Intanto il bilancio sarà sottoposto all’esame dei delegati di tutta Italia nella prossima assemblea nazionale Casagit del 22-24 maggio. I dettagli del bilancio e della nuova Casagit 2 saranno comunicati  dopo l’assemblea nazionale. (Costantino Muscau)


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento