Tre progetti dedicati ai freelance


La Commissione regionale, nella sua riunione del 15 settembre 2015, ha deciso di dare priorità, tra le proposte avanzate negli incontri precedenti, a tre progetti:

1. Il coinvolgimento dei freelance in una comunità virtuale. In una prima fase si useranno i social network esistenti, mentre si studierà la possibilità di una piattaforma dedicata ai freelance sulla falsariga delle esperienze straniere.

2. La raccolta e la distribuzione di tutte le informazioni utili per la vita professionale del freelance, soprattutto nei suoi aspetti burocratici, che costituiscono la causa principale di perdita di tempo.

3. La ricerca di percorsi formativi dedicati e/o riservati ai freelance, proponendo anche forme di sostegno e di facilitazione.

Il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei fiduciari e dei comitati di redazione farà parte dell’attività ordinaria e continua della Commissione.

La prossima riunione è prevista per metà ottobre.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento