Il carcere e i mass media. Il corso di formazione organizzato da Alg e Gruppo cronisti lombardi


Stavolta i cronisti in galera ci vanno per davvero. E lo facciamo per parlare di carcere, ma soprattutto per ascoltare cosa il sistema carcerario chiede ai media. Il corso d’aggiornamento mercoledì 8 febbraio all’interno di un raggio del carcere di San Vittore a Milano. Intervengono il presidente del Tribunale di sorveglianza, Giovanna Di Rosa, il provveditore regionale alle carceri Luigi Pagano, il direttore del carcere di San Vittore Gloria Manzelli, la responsabile dell’area educativa di San Vittore, Silvana Di Mauro, il direttore sanitario del carcere di San Vittore, Francesco Nigro, il consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia Mario Consani.
Moderano la giornalista Lorenza Pleuteri e Cesare Giuzzi (Gruppo cronisti lombardi)
I posti disponibili sono 50. Le iscrizioni termineranno il 31 gennaio. Per ovvie ragioni di sicurezza è necessario presentarsi all’ingresso alle ore 9. Il corso inizierà alle 10 e terminerà alle 13. I crediti professionali riconosciuti sono 5. La partecipazione è gratuita. Iscrizioni sulla piattaforma Sigef:
https://sigef-odg.lansystems.it

All’interno del carcere non sarà possibile far accedere cellulari, fotocamere o apparecchiature video.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento