Il Poliambulatorio Alg apre a tutti i giornalisti iscritti all’Ordine di Milano


Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Gabriele Dossena, e il presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, Paolo Perucchini, hanno stipulato una convenzione che, a partire dal 15 giugno, prevede l’estensione delle tariffe relative ai servizi (visite specialistiche e accertamenti diagnostici) del Poliambulatorio Alg di viale Monte Santo 7, Milano, a tutti gli iscritti (Professionisti e Pubblicisti) dell’Ordine della Lombardia, anche se non hanno una posizione Casagit aperta e anche se non sono iscritti al sindacato.
“In un momento di forte crisi del mercato editoriale, lo scopo di questa convenzione - spiegano Dossena e Perucchini - è quello di mettere a disposizione dei freelance e dei giornalisti precari un elenco di servizi sanitari a tariffe agevolate”.
L’accordo prevede, infatti, che tutti gli iscritti all’Ordine della Lombardia (purché in regola con il pagamento delle quote annuali) possano accedere agli ambulatori di viale Monte Santo 7 per usufruire dei servizi sanitari previsti dalla convenzione. Ecco alcuni esempi di tariffe: visite specialistiche € 70, ecografie € 40, Test cutanei € 20, Spirometria € 20, Pap test € 19, Esame del fondo € 14, Vaccini € 5. Nel Poliambulatorio Alg di Milano prestano il loro servizio 54 medici di 30 specialità diverse. I giornalisti interessati a prenotare visite o a fare accertamenti diagnostici dovranno presentarsi in ambulatorio muniti di tessera dell’Ordine. Le prenotazioni vanno effettuate al n. 02/6375.235 o 02/6375.241.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento