Premio Giornalistico Rossella Minotti - Ecco il bando dell’edizione 2023


Premio Rossella Minotti: in Lombarda la consegna dei premi delle prime due edizioniÈ ricca di novità la quarta edizione, anno 2023, del Premio giornalistico Rossella Minotti, concorso rivolto alle giovani leve “under 35” della categoria.
Il Premio Minotti edizione 2023 prevede:
- l’estensione della partecipazione a tutte le colleghe e a tutti i colleghi fino a 35 anni facenti parte dell’Ordine dei giornalisti, incentivando nel contempo l’iscrizione alle Associazioni Regionali di Stampa federate nella Fnsi;
- la dotazione del Premio è raddoppiata rispetto all’edizione precedente ed è ora di 6.000 euro così suddivisi: 1.500 euro ciascuno andranno ai tre vincitori delle rispettive sezioni
a) quotidiani e periodici;
b) web (scritto) e agenzie di stampa;
c) radio, televisioni e video web;
- nel caso il vincitore sia iscritto al sindacato dei giornalisti FNSI, riceverà un bonus ulteriore di 500 euro per un premio complessivo di 2.000 euro;
- l’iniziativa del Premio, partita e finanziata dalla Famiglia di Rossella con il sindacato dei giornalisti, FNSI e ALG, ha ottenuto nel 2023 anche il patrocinio con contributo economico del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti (CNOG), oltre al gratuito patrocinio dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia.
La partecipazione è gratuita, il bando del Premio Minotti è pubblicato sui siti www.fnsi.it e www.alg.it e chi intende partecipare può già inviare i suoi articoli, pubblicati a partire dal 1° gennaio 2023 su una testata registrata, alla segreteria: premio.rossellaminotti@assogiornalisti.it .

Il Premio è intitolato a Rossella Minotti, che lavorò per quasi tutta la sua vita a “Il Giorno”, dove terminò la carriera come caporedattore, e ci ha lasciati, a causa di una malattia crudele, a soli 56 anni d’età, l’11 marzo 2019. Rossella aveva sempre nel suo grande cuore i giovani, in cui credeva molto: ha fatto crescere professionalmente tante giornaliste e tanti giornalisti. Perciò il Premio a lei dedicato è riservato a colleghe e colleghi under 35.
Rossella, inoltre, era una donna molto impegnata nella difesa dei nostri diritti professionali e sindacali: fece parte del Consiglio Nazionale FNSI, a più riprese del Cdr de “Il Giorno” e in più mandati prima nel Collegio dei Probiviri e poi nel Consiglio Direttivo dell’ALG. Perciò il Premio Minotti ha tra i suoi scopi l’incentivazione di colleghe e colleghi a iscriversi al nostro sindacato.

Di seguito il bando completo del Premio

Il Comitato Promotore bandisce il
Premio giornalistico Rossella Minotti - anno 2023

Giunto alla quarta edizione, anche nel 2023 è bandito il Premio giornalistico rivolto alle giovani leve della categoria e intitolato alla memoria di Rossella Minotti, collega prematuramente scomparsa nel 2019.
Quest’anno la partecipazione è estesa a tutte le colleghe e a tutti i colleghi fino a 35 anni facenti parte dell’Ordine dei giornalisti, incentivando nel contempo l’iscrizione alle Associazioni Regionali di Stampa federate nella Fnsi.
L’iniziativa è partita e finanziata dalla Famiglia di Rossella, con il sindacato dei giornalisti, Fnsi e Alg, e ha ottenuto nel 2023 il patrocinio con contributo economico del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti (CNOG), oltre al gratuito patrocinio dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia.
Il Comitato Promotore è formato da:
- Alessandra Costante, Segretaria Generale FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana);
- Paolo Perucchini, Presidente ALG (Associazione Lombarda Giornalisti);
- Edmondo Rho, giornalista, marito di Rossella Minotti (in rappresentanza della Famiglia).

IN ONORE DI ROSSELLA
Rossella Minotti, nata a Pescara, dopo la laurea svolse il suo praticantato frequentando l’Istituto per la Formazione al Giornalismo (IFG) di Milano. Diventata professionista, lavorò ad “Amica” e quindi, per quasi tutta la sua vita, a “Il Giorno” dove terminò la carriera come caporedattore. Ci ha lasciati, a causa di una malattia crudele, a soli 56 anni d’età, l’11 marzo 2019.
Rossella aveva sempre nel suo grande cuore i giovani, in cui credeva molto: come capo cronista e poi capo redattore de “Il Giorno”, ha fatto crescere professionalmente tante colleghe e tanti colleghi. Perciò il Premio giornalistico a lei intitolato è riservato alle giornaliste e ai giornalisti under 35.

Rossella, inoltre, era una donna molto impegnata nella difesa dei nostri diritti professionali e sindacali: ha fatto parte del Consiglio Nazionale FNSI, a più riprese del Cdr de “Il Giorno” ed è stata in più mandati prima nel Collegio dei Probiviri e poi nel Consiglio Direttivo dell’ALG. Perciò il Premio Minotti ha tra i suoi scopi l’incentivazione delle iscrizioni delle colleghe e dei colleghi al nostro sindacato.

A CHI SI RIVOLGE IL PREMIO
La partecipazione è gratuita. Potranno concorrere al “Premio giornalistico Rossella Minotti” tutte le giornaliste e tutti i giornalisti d’Italia (con iscrizione nell’albo dei professionisti o dei pubblicisti o nel registro dei praticanti) purché abbiano al massimo 35 anni d’età: nel 2023 possono partecipare le persone nate nel 1988 e anni seguenti.
La dotazione del “Premio Minotti” è di 6.000 euro, da suddividere così:
1.500 euro ciascuno andranno ai tre vincitori delle rispettive sezioni
- a) quotidiani e periodici;
- b) web (scritto) e agenzie di stampa;
- c) radio, televisioni e video web.
Nel caso il vincitore sia iscritto al sindacato dei giornalisti, riceverà un bonus ulteriore di 500 euro per un premio complessivo di 2.000 euro.
I partecipanti dovranno inviare i loro articoli, pubblicati o trasmessi tra lo scorso 1° gennaio e il prossimo 30 novembre 2023, alla segreteria del Premio Minotti, mail:
premio.rossellaminotti@assogiornalisti.it.
L’invio degli elaborati dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2023.
Dopo di che la Giuria proclamerà i vincitori delle tre sezioni, con consegna dei riconoscimenti a marzo 2024.
Bando e regolamento “Premio giornalistico Rossella Minotti” 2023
Art. 1 – Il “Premio giornalistico Rossella Minotti” (di seguito, “Premio”) ha cadenza annuale e si rivolge alle giornaliste e ai giornalisti under 35 (i candidati per l’edizione 2023 dovranno essere nati in data non antecedente il 1/1/1988) di cui risulti la regolare iscrizione all’Ordine (elenco professionisti, elenco pubblicisti o registro praticanti).
Art. 2 – La partecipazione al “Premio” è gratuita.
Art. 3 – Il tema di questa quarta edizione 2023 del “Premio” è libero.
Ognuno dei partecipanti potrà inviare al massimo due elaborati, ciascuno dei quali relativo a una delle tre sezioni in cui è articolato il “Premio”:
- a) quotidiani e periodici;
- b) web (scritto) e agenzie di stampa;
- c) radio, televisioni e video web.
Art. 4 – Le giornaliste e i giornalisti interessati a partecipare dovranno far pervenire gli elaborati (formato testo, video, audio, web doc) in lingua italiana, pubblicati tra l’1° gennaio e il 30 novembre 2023 da una testata registrata. Gli elaborati non dovranno superare le 10 mila battute (spazi compresi) di lunghezza oppure i 6 minuti di durata.
Art. 5 - Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 31 dicembre 2023 all’indirizzo mail:
premio.rossellaminotti@assogiornalisti.it.
Per informazioni: tel. 02/6375202 oppure 02/6375204.
Ogni partecipante dovrà specificare:
nome, cognome, data e luogo di nascita;
indirizzo per la corrispondenza;
telefono;
indirizzo mail;
curriculum vitae;
numero di tessera di iscrizione all’Ordine;
per chi è iscritto al sindacato dei giornalisti FNSI, l’indicazione dell’Associazione Regionale di Stampa di appartenenza.
Saranno considerate valide solo le partecipazioni di chi sarà in regola entro il 2023 con le quote dell’Ordine.
A tutti i partecipanti sarà inviata una mail di conferma di ricezione.
Art. 6 – La cerimonia di premiazione si svolgerà entro il mese di marzo 2024.
Art. 7 – Non si accetteranno servizi firmati con uno pseudonimo.
Art. 8 – I lavori presentati dai partecipanti saranno esaminati da una giuria, che si riunirà entro il 31 gennaio 2024, composta da:
- Domenico Affinito (Segretario Generale Aggiunto Vicario della Federazione Nazionale Stampa Italiana, in rappresentanza della FNSI);
- Angelo Baiguini (Vice Presidente Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti, in rappresentanza del CNOG)
- Sandro Neri (Responsabile QN Economia, già Direttore de “Il Giorno”);
- Venanzio Postiglione (Vicedirettore del “Corriere della Sera”);
- Edmondo Rho (giornalista, marito di Rossella Minotti, in rappresentanza della Famiglia, Presidente della Giuria)
- Daniela Stigliano (Consigliere e responsabile comunicazione dell’Associazione Lombarda Giornalisti, in rappresentanza dell’ALG).
Il giudizio della Giuria sarà insindacabile. Le motivazioni saranno illustrate nel corso della cerimonia di assegnazione del “Premio”.
Art. 9 - Ai vincitori delle tre sezioni del “Premio” verrà corrisposta la cifra di 1.500 euro ciascuno. Nel caso in cui, alla data di presentazione dell’elaborato in concorso, il vincitore risultasse regolarmente iscritto alla FNSI attraverso un’Associazione Regionale di Stampa, il relativo premio sarà incrementato di 500 euro.
La Giuria si riserva infine il diritto di assegnare eventuali menzioni speciali.
Art. 10 – Le informazioni e gli aggiornamenti sul “Premio” saranno riportati su: www.fnsi.it e www.alg.it.
Art. 11 – Il Comitato Promotore del “Premio” è composto da:
- Alessandra Costante, Segretaria generale FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana);
- Paolo Perucchini, Presidente ALG (Associazione Lombarda Giornalisti);
- Edmondo Rho, giornalista, marito di Rossella Minotti (in rappresentanza della Famiglia).
Il “Premio” ha inoltre il Patrocinio e il contributo economico del:
- Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti (CNOG)
e il gratuito Patrocinio di:
- Ordine dei Giornalisti della Lombardia.


Lascia un commento