Sabato 2 aprile cerimonia di consegna del Premio giornalistico Guido Vergani


locandinaSabato 2 aprile 2016 alle ore 10.30 si terrà all’Istituto dei ciechi di via Vivaio 7 a Milano, la cerimonia di consegna del Premio giornalistico regionale Guido Vergani 2015/2016.

Il Premio giornalistico regionale Guido Vergani è realizzato dal Gruppo cronisti lombardi, dall’Associazione lombarda dei giornalisti e dall’Unione nazionale cronisti italiani. Il Premio Vergani è sostenuto dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia, dall’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, dalla Fondazione Cariplo, da Coop Lombardia, dall’azienda di security Skp Group, dalla Camera di commercio di Monza e Brianza, dall’Istituto dei ciechi di Milano; con il patrocinio di Comune di Milano, Regione Lombardia, Camera di commercio di Milano.

I vincitori dell’edizione 2015/2016 sono Daniela Uva de Il Giornale, Jari Pilati della Rai e Andrea Tornago del Fattoquotidiano.it i e sono stati selezionati dalla Giuria, presieduta da Ferruccio de Bortoli, e composta da Umberto Brindani (direttore del settimanale Oggi), Brunella Giovara (la Repubblica), Fabrizio Lucidi (il Giorno), Lella Confalonieri (Mediaset), Paolo Baldini (Corriere della sera) e Paola Bergna (fotoeditor Oggi) e dai vertici del Gruppo cronisti lombardi.

Durante la cerimonia saranno consegnati i premi Vita da cronista ai giornalisti a Franco Presicci e Claudio Schirinzi.

Il primo premio della sezione Carta stampata è andato a Daniela Uva cronista de Il Giornale per un’inchiesta sulle spose bambine. Il secondo premio è andato al cronista del Giorno Giambattista Anastasio con un servizio sul viaggio dei senzatetto sul treno che dalla stazione Centrale di Milano arriva ad Alessandria. Terzo premio a Massimiliano Mingoia del Giorno per il caso della scuola di Rozzano, nel Milanese, dove il dirigente dell’istituto ha “cancellato” la festa del Natale.

Per la sezione Radio-televisione il primo premio è andato al cronista della Rai Jari Pilati che, in esclusiva, ha diffuso per Tg3 e Tgr Lombardia l’audio della sparatoria avvenuta lo scorso 9 aprile durante l’udienza di un processo al Tribunale di Milano. Secondo premio alla redazione di Radio Popolare con la cronaca minuto per minuto dal corteo del Primo Maggio. Terzo premio all’inviato di News Mediaset Enrico Fedocci per la cronaca in diretta dell’intero corteo No Expo, Per la sezione Web il premio (unico) è andato al cronista del sito ilfattoquotidiano.it Andrea Tornago che ha realizzato un servizio sull’allora prefetto di Brescia, rivelando che il funzionario dello Stato era sotto inchiesta per abuso d’ufficio in un’indagine sulla gestione delle multe. Per la sezione Fotografica, premiato Luca Matarazzo dell’agenzia Fotogramma. Per la sezione Solidarietà, premio speciale sostenuto dall’Istituto dei ciechi di Milano, il riconoscimento è andato al fotografo milanese Vince Paolo Gerace.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento