‘Premio Tania Passa. Cronache del femminicidio’: elaborati entro il 1° settembre 2018


Possono essere presentati articoli pubblicati o servizi andati in onda tra il 25 novembre 2017 e il 25 luglio 2018. I link al bando e a tutte le informazioni utili per partecipare al concorso.

Scadono il 1° settembre 2018 i termini per partecipare alla prima edizione del premio giornalistico ‘Tania Passa – Cronache del femminicidio’, istituito da Ordine dei giornalisti del Lazio, Federazione nazionale della Stampa italiana, Associazione Giulia giornaliste, Articolo 21 e Usigrai per ricordare la collega prematuramente scomparsa nel 2013 e dedicato al corretto racconto della violenza sulle donne, nel rispetto dello spirito e delle indicazioni del Manifesto di Venezia.
Il concorso, riservato ai giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi di scuole e master riconosciute dall’Ordine nazionale dei giornalisti, vuole premiare articoli o servizi radiofonici e televisivi che abbiano raccontato le cronache della violenza sulle donne nel rispetto dei valori del Manifesto di Venezia per il rispetto della parità di genere nell’informazione e contro ogni forma di discriminazione attraverso parole e immagini, sottoscritto da centinaia di giornaliste e giornalisti il 25 novembre 2017.
Possono essere presentati articoli pubblicati (massimo 7mila battute) o servizi (durata massima 5 minuti) andati in onda tra il 25 novembre 2017 e il 25 luglio 2018. La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro e non oltre il 1° settembre 2018 all’indirizzo: Ordine dei giornalisti del Lazio, piazza della Torretta 36, 00186 Roma.

Il bando e tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito web del premio.


Al via il ‘Premio Tania Passa – Cronache del femminicidio’: per un corretto racconto della violenza sulle donne

Possono essere presentati articoli pubblicati o servizi andati in onda tra il 25 novembre 2017 e il 25 luglio 2018. La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro e non oltre il 1° settembre 2018.

la-locandina-del-premio-tania-passaOrdine dei giornalisti del Lazio, Federazione Nazionale della Stampa italiana, Associazione Giulia giornaliste, Articolo 21 e Usigrai hanno istituito quest’anno un concorso giornalistico intitolato alla collega Tania Passa e dedicato al corretto racconto della violenza sulle donne, nel rispetto dello spirito e delle indicazioni del Manifesto di Venezia.
Il concorso ‘Premio Tania Passa – Cronache del femminicidio’, riservato ai giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi di scuole e master riconosciute dall’Ordine nazionale dei giornalisti, vuole premiare articoli o servizi radiofonici e televisivi che abbiano raccontato le cronache della violenza sulle donne nel rispetto dei valori del Manifesto di Venezia per il rispetto della parità di genere nell’informazione e contro ogni forma di discriminazione attraverso parole e immagini, sottoscritto da centinaia di giornaliste e giornalisti il 25 novembre 2017.
Possono essere presentati articoli pubblicati (massimo 7.000 battute) o servizi (durata massima 5 minuti) andati in onda tra il 25 novembre 2017 e il 25 luglio 2018. La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro e non oltre il 1° settembre 2018 a questo indirizzo: Ordine dei giornalisti del Lazio, piazza della Torretta 36, 00186 Roma.

Di seguito il bando del premio e il Manifesto di Venezia.

Il bando del ‘Premio Tania Passa – Cronache del femminicidio’

Il Manifesto di Venezia


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento