Inpgi, il documento aggiornato delle ipotesi per rimettere in equilibrio i conti


L’Inpgi ha trasmesso alla Fnsi e alla Fieg, per i pareri previsti dalla legge, un documento aggiornato con il piano di misure necessarie a mettere in sicurezza i conti dell’istituto e assicurare la sostenibilità della gestione previdenziale.
Il nuovo documento da scaricare.

L’Inpgi ha inviato alle parti sociali, Fnsi e Fieg, un documento aggiornato sulle ipotesi di misure necessarie per mettere in sicurezza i conti dell’istituto e assicurare la sostenibilità della gestione previdenziale. Rispetto alla prima bozza, le nuove ipotesi contengono modifiche sulla contribuzione figurativa, sulle clausole di salvaguardia per coloro che maturano i requisiti attualmente in vigore entro il 31 dicembre 2016 e sulla flessibilità in uscita collegata al turn over aziendale.
Gli interventi si rendono necessari per il riequilibrio del disavanzo previdenziale evidenziato negli ultimi bilanci, peraltro sollecitati dalla Corte dei Conti e dai ministeri dell’Economia e del Lavoro.
Il documento è ora al vaglio delle parti sociali, chiamate per legge ad esprime un parere non vincolante sulle azioni che l’ente è chiamato a mettere in atto, e sarà discusso nel prossimo Consiglio di amministrazione dell’Inpgi. Le misure dovranno poi essere approvate dai ministeri vigilanti, Economia e Lavoro. L’entrata in vigore delle nuove regole è prevista per il primo gennaio 2017.
Di seguito il documento aggiornato inviato dall’Inpgi alla Federazione nazionale della stampa italiana il 22 settembre 2016.

Il documento aggiornato delle ipotesi di intervento


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento