NetMediaEurope, tre giorni di sciopero per il direttore licenziato


L’Associazione Lombarda dei Giornalisti è al fianco dei colleghi di NetMediaEurope che hanno proclamato tre giorni di sciopero contro il pretestuoso licenziamento del direttore Emanuela Teruzzi. “Al licenziamento del direttore, oggi si aggiunge l’incomprensibile mancanza dell’indicazione di un direttore responsabile che una testata giornalistica, così come un sito di informazione, deve obbligatoriamente avere”.
L’Alg agirà immediatamente a tutela dei colleghi giornalisti.
Usare ogni pretesto possibile per licenziare una collega da tutti conosciuta per professionalità, correttezza, etica. Ma l’etica, il rispetto della deontologia, la serietà sul lavoro forse sono scomode e si pagano. Così Emanuela Teruzzi, direttore responsabile di NetMediaEurope Italia, editore di testate online specializzate in informatica, è stata licenziata con contestazioni infondate mentre l’azienda era chiusa per le ferie di agosto.
L’Associazione Lombarda dei Giornalisti e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana sono solidali con la collega e con i giornalisti di NetMediaEurope e contestano in ogni modo il licenziamento.
NetMediaEurope da anni beneficia di ammortizzatori sociali, pagati con i soldi dell’Inpgi, quindi di tutti i giornalisti italiani, che dovevano servire ad avviare il rilancio. Nell’accordo di solidarietà difensiva siglato nel dicembre dello scorso anno, e ancora attivo, l’azienda si è tra l’altro esplicitamente impegnata a non licenziare per tutta la durata dell’ammortizzatore sociale.
L’azienda editrice, da qualche mese ha virato verso una gestione più attenta al marketing che all’informazione. È dunque chiaro che i tre giornalisti in organico sono diventati un problema, a partire dal direttore.
E così è stata licenziata Emanuela Teruzzi, alla quale sono stati contestati comportamenti finora assolutamente condivisi e trasparenti e facenti parte della prassi aziendale nonché prerogativa del direttore come previsto dal contratto.
Il tutto in un quadro di violazioni sindacali messe in atto dall’azienda che riguardano i giornalisti.
Alg e Fnsi saranno a fianco della collega Teruzzi e sono pronti a difenderla in ogni sede.

Di seguito pubblichiamo il comunicato della redazione di NetMediaEurope

La redazione di NetMedia Europe proclama 3 giorni di sciopero per protestare contro il pretestuoso licenziamento della collega direttore responsabile Emanuela Teruzzi. I redattori si asterranno dal lavoro nelle giornate di Venerdì 1 Settembre, Lunedì 4 Settembre e Martedì 5 Settembre.


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento