Condé Nast incontra i giornalisti… evitando i suoi


“È sconfortante che i giornalisti di un gruppo editoriale debbano “leggere” il loro futuro.. su altre testate”. Il presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, Paolo Perucchini, commenta così il rifiuto del gruppo Condé Nast di ammettere il CDR alla prima conferenza stampa del nuovo amministratore delegato del gruppo, Fedele Usai. Nell’incontro con i media Usai ha illustrato i nuovi progetti dell’azienda, che hanno come obiettivo il passaggio da casa editrice a media company.
“Chiediamo che al più presto il nuovo manager risponda alla richiesta di incontro del Cdr di Condé Nast. La riteniamo un’occasione fondamentale di confronto, oltre che un atto di rispetto delle relazioni industriali  - commenta il segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa Anna Del Freo -. Per capire il futuro della società che ha annunciato un piano di riassetto delle testate con la chiusura di L’Uomo Vogue, Vogue Bimbi, Vogue Sposa e Vogue Accessory, il sindacato lombardo e nazionale continueranno con tutti i mezzi a disposizione a ricercare il confronto con l’azienda”


Segnala questo articolo:
  • E-mail this story to a friend!
  • Google
  • Facebook
  • TwitThis
  • YahooMyWeb
  • Live
  • oknotizie
  • Segnalo
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Print this article!
  • Blogosphere News
  • LinkedIn
  • segnalo
  • Yahoo! Buzz

Lascia un commento